società gemellata con

PARTNER

PROSSIMI EVENTI

VIDEO

sito con validazione W3C css

CSS Valido!

scarica qui i nostri rss

google ranking

Check google pagerank for sportdelgolfo.com

Il 12 luglio l'Asd Renzo Lo Piccolo aderisce ad #OCCUPY TERRASINI #

AddThis Social Bookmark Button

11 LUGLIO 2013 TERRASINI (PALERMO) - Mentre il Sindaco di Terrasini Massimo Cucinella sarà alla conferenza di servizio a Palermo a portare il suo NO - NETTO - e quello di tutti i consiglieri sull'installazione della stazione di trasferenza e soprattutto di tutta la città di Terrasini, il comitato "RIPULIAMO CINISI e TERRASINI" ha organizzato un occupazione pacifica del Municipio di Terrasini.

Il sito della stazione di trasferza è un luogo identificato a Terrasini nella zona di Paternella-Zucco già in passato oggetto della discarica comunale oggi esausta, per convogliare momentaneamente rifiuti provenienti dall'zona occidentale della Sicilia, sito che avrebbe un enorme impatto ambientale per Cinisi, Terrasini, Giardinello, Montelepre e paesi limitrofi.

LA STAZIONE DI TRAFERENZA SI TROVA IN LINEA D'ARIA A POCHE CENTINAIA DI METRI DAL CENTRO SPORTIVO DOVE QUOTIDIANAMENTE LA NOSTRA ASSOCIAZIONE SPORTIVA OPERA CON OLTRE 180 BAMBINI PROVENIENTI DA CINISI, TERRASINI, GIARDINELLO, PARTINICO, GRISI', VILLAGRAZIA, PALERMO E PAESI LIMITROFI.

Per tanto l'Asd Renzo Lo Piccolo Terrasini aderisce all'iniziativa ed invita i propri atleti in maglia gialla e le relative famiglie a presenziare domani 12 luglio al Comune di Terrasini

(come da invito del comitato "RIPULIAMO CINISI e TERRASINI")
Questo è un doppio EVENTO per salvare Terrasini, comincia subito! Si svolge:

A) online nell'inviare una mail (cosa già fatta da questo ufficio stampa tramite mail ufficiale dell'Asd Renzo Lo Piccolo Terrasini) all'Assessore Regionale all'energia Dottore Marino (sotto i dettagli, compreso il testo, fate un piccolo sforzo). E' un gioco a cui Vi chiediamo di partecipare. 

B) Giorno 12 luglio vi invitiamo ad occupare pacificamente insieme a noi il Municipio di Terrasini.

OBIETTIVO: è quello di informare e sensibilizzare l'Assessore Regionale Marino sul fatto che i cittadini, coloro che vivono il territorio, Terrasini Tutta non vuole la “Stazione di trasferenza” (Discarica).

RISULTATO RICERCATO: diniego autorizzazioni stazione di Trasparenza.

INVIATE LA MAIL (TESTO SOTTO) DAL VOSTRO ACCOUNT AGLI INDIRIZZI: 

nicolo.marino@regione.sicilia.it 

assessore.energia@regione.sicilia.it

TESTO MAIL: 

Caro Assessore Nicolò Marino, 

Terrasini, 11 Luglio 2013

Le scrivo perché amo Terrasini, Paese ad alta valenza turistica e non voglio che venga fatta la cosiddetta “stazione di trasferenza” dei rifiuti da parte della famiglia Catanzaro. Non la voglio io né tutta la mia famiglia, non la vuole tutta Terrasini. 

Crediamo che Lei sia un uomo giusto innanzitutto, onesto ed obiettivo. Ci chiediamo, anche a seguito del voto contrario ed unanime del consiglio comunale e del Sindaco di Terrasini di giorno 9/10 luglio, e di tutta la cittadinanza che si è mobilitata massicciamente in questi giorni, perché questa debba essere autorizzata comunque. Perchè se i cittadini non la vogliono?

NO alla cosiddetta “stazione di trasferenza” (Discarica) a Terrasini perchè si tratta di un comune ad alta valenza turistica, abbiamo il sensato timore che questa possa trasformarsi in una vera e propria pattumiera di tutti i comuni dell'Ato1, sarà attaccata all'autostrada A 29, ed avrà un terribile impatto ambientale sul territorio.

Si trova a meno di un chilometro da una zona SIC, non esiste alcuna garanzia finanziaria in caso di disastro ambientale, ci sono importanti aziende agricole e biologiche nella zona, abitazioni civili, e rappresenta l'unica zona dove Terrasini potrebbe ancora svilupparsi. Le discariche poi, di qualunque specie, dovrebbero essere a gestione pubblica, non perché il pubblico funziona meglio ma perchè dovrebbe mettere al primo posto l'interesse collettivo invece che il profitto.

Io e la mia famiglia vorremmo che finalmente si facesse la raccolta differenziata, che il nostro territorio cominci ad essere amato e rispettato, di non trovarci più in situazioni di emergenza per poi favorire chi in queste si arricchisce a scapito di tutti noi, contro la collettivita.

Per tutto questo, per i nostri figli, per il nostro futuro, per potere respirare aria pulita a Lei chiediamo di far sì che venga dato parere negativo alla realizzazione di questa discarica.

Restiamo in silenzio e speranzosi che le nostre preghiere davvero vengano realmente finalmente ascoltate.

Con Stima, NOME E COGNOME.

area comunicazione - Asd Renzo Lo Piccolo

Riproduzione Riservata ®

REGOLAMENTO INTERNO PER LA DISCIPLINA DEL PREMIO DI PREPARAZIONE

Cerca

esordienti 2006

pulcini 2008

primi calci 2009

Giocavano con noi oggi sono prof!